IL TUBINO? NON SOLO NERO

Oggi vi voglio parlare del capo protagonista in assoluto della moda: il tubino nero.

Sembra impossibile ma in origine il tubino veniva usato solo nei periodi di lutto.

Conoscete la sua storia?

Fu  la mitica Coco Chanel, che nel 1926 ispirandosi ai grembiuli delle istitutrici dell’orfanotrofio, in cui passò la sua infanzia, lo ripescò facendolo diventare quello che è oggi per ogni donna: il capo perfetto per ogni occasione.

La storia racconta che fu in occasione del funerale del suo amante Etienne De Balsan che Coco confezionò il suo primo tubino nero, riciclando il tessuto di un vecchio grembiule dei tempi dell’orfanotrofio.

E il suo periodo d’oro?

Fu però negli anni sessanta che raggiunse il massimo della sua popolarità, quando Audrey Hepburn lo indossò nel famosissimo film “Colazione da Tiffany”.

Come non ricordare la favolosa scena in cui lei scende dal taxi e si dirige verso la vetrina di Tiffany, gustando un croissant!

Da quel momento il tubino diventerà un’icona di  stile, tanto che nel 2006 una copia dell’abito fu venduta all’asta da Christie’s  per 467.000 sterline.

A cavallo degli anni 80 e 90 diventa l’abito per eccellenza della donna in carriera, fino a diventare il simbolo delle star di Hollywood che lo sfoggiano nei red-carpet di tutto il mondo.

Oggi il tubino e’ il capo  più presente nel guardaroba di ogni donna, piace veramente a tutte. L’importante è trovare il modello adatto alla propria silhouette e al proprio gusto personale.

Questi sono alcuni miei consigli su come indossare il tubino con stile, per valorizzare la propria figura ed essere sempre perfette ed impeccabili.

Se volete camuffare fianchi abbondanti non c’e’ niente di meglio che il modello a trapezio, grazie alla sua linea svasata e’ ideale per mimetizzare questo difetto, inoltre e’ perfetto anche per chi ha poco seno e gambe sottili.
Se il Vs. cruccio e’ un fisico esile e minuto optate per un modello non aderente al ginocchio. Sceglietelo in una nuance chiara o fantasia ed abbinatelo a stivaletti neri aperti, slanceranno la figura!
Se al contrario siete formose ma ben proporzionate, sarete perfette con un modello super aderente: vi regalerà un tocco di femminilità e sensualità.

Avete gambe robuste? Optate per un modello con corpetto aderente e gonna a corolla sotto al ginocchio. Se il girovita e’ il vostro punto di forza, abbinateci un cinturino sottile, decolletè e pochette dello stesso colore. Sarete assolutamente uniche!

Se siete alte e longilinee scegliete un modello a palloncino: grazie alla sua forma allegra, Vi fara’ assomigliare ad una maliziosa pin-up anni 50′

 Se siete quella che viene definita “donna curvy” per valorizzare la Vs. fisicità, vi consiglio un modello bon ton dalla linea morbida, avvolgerà il Vs. corpo senza appesantirlo.
Avete in programma una serata in discoteca all’insegna del divertimento più sfrenato? Osate un originalissimo tubino dorato: brillerete ad ogni movimento!

Ed infine se avete belle gambe ma volete nascondere un po’ di pancetta, l’ideale e’ il tubino corto con balza in vita, vi regalerà una linea invidiabile…..provare per credere!

Per quanto riguarda gli accessori il mio consiglio è di non esagerare con gli abbinamenti, degli orecchini punto luce o delle perle saranno perfetti. Per completare l’insieme, abbinateci una piccola pochette stile Chanel. Vi sentirete  raffinate ed eleganti come una moderna Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany!

Seguendo queste semplici regole potrete anche voi indossare con classe questo intramontabile must-have.

Sono sicura che non ne farete più a meno.

E voi di che tubino siete?

 

Vote the post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.